BACK TO ALL NEWS

Progetto AIVES

A volte nel mio mestiere capita di partecipare con la mia voce a un progetto particolare e speciale, come quello di AIVES (Arte e Innovazione, Visioni, Emozioni, Sensazioni - L'arte si vede con l'anima), insieme ad Elena Console, che nella sua bella regione della Calabria ha permesso che l'arte diventi accessibile a tutti.

Il progetto coniuga infatti cultura, arte, tecnologia e sociale per far sì che un'opera d'arte venga usufruita da tutti, normodotati e non vedenti. Sono molte le voci che hanno partecipato al progetto, tra cui quella unica e speciale di #robertovecchioni.

Io ho prestato con gioia la mia voce a Johanna Bonger, la cognata di Vincent Van Gogh, che ha permesso che le sue opere arrivassero a tutti noi.

Mi sono emozionata nel leggere ed interpretare le sue parole. Grazie ad #AIVES per quello che fa e per avermi coinvolto in questo utilissimo e straordinario progetto.

Buona visione del video.

Per tutte le informazioni sul progetto: http://www.aives.eu/

 

 

 

 

Categorie